Monster

Let's have Fun

Il nuovo Design Monster

Lo stile iconico e senza tempo del Monster entra in una nuova era con un design evoluto e contemporaneo. Conserva il DNA del 1993: il motore protagonista indiscusso al centro della scena, sormontato dall'inconfondibile serbatoio a dorso di bisonte, con il faro circolare incassato nelle spalle e la coda pulita e snella. Ma in una veste più moderna, sportiva e tecnologica, pensata per esaltare la personalità della moto e massimizzare il divertimento di chi la guida.
 

 



Dettagli Mostro

Il serbatoio è il polo di attrazione visiva della moto. Dorso curvo e muscoloso come si conviene ad un Monster, scolpito degli immancabili profondi incavi per le ginocchia, evolve nel volume delle spalle protese verso la ruota anteriore, volume che sovrasta gli indicatori di direzione ad illuminazione dinamica “sweeping” integrati nelle due ali laterali. Evolve anche nelle proporzioni, diventando più corto per assecondare una ergonomia più moderna.

La coda corta, essenziale ma sinuosa e scultorea al tempo stesso, è formata da un telaietto posteriore, lasciato a vista, con funzione sia strutturale sia estetica, e da due fianchetti verniciati ispirati alla Panigale V4. 

Monster-dettagli-04-gallery-1920x1080.jpeg 

Creato per farti divertire

Preciso in curva. Stabile in rettilineo. Completamente a suo agio nel traffico cittadino come tra i cordoli di un circuito. Il nuovo Monster asseconda alla perfezione ogni tuo movimento, grazie alla ciclistica evoluta e al tempo stesso intuitivo, che restituisce una guida divertente e


Mostro-937-21-Galleria-1920x1080.jpeg

Una moto facile, intuitiva e maneggevole

Il nuovo Monster è in grado di mettere chiunque a proprio agio anche nella guida più sportiva. 

La posizione di guida è ora ancora più comoda grazie a una particolare attenzione alla progettazione della sella caratterizzata da una forma estremamente rastremata nella zona di passaggio delle gambe e da uno schiumato capace di offrire comfort. 

È equipaggiato con una forcella da 43 mm di diametro che assicura 130 mm di escursione alla ruota anteriore. L'ammortizzatore posteriore regolabile fa sì che la ruota posteriore abbia un'escursione generosa: ben 140 mm.

Mostro-primo pianoforte-02-gallery-1920x1080.jpeg
Tutto ciò che serve per divertirti

Prestazioni elevate e un piacere di guida senza eguali. L'ultima evoluzione del bicilindrico Testastretta 11° fa del nuovo Monster il tuo partner ideale. Riprogettato in molti suoi componenti per ridurre il peso garanzie prestazioni e affidabilità, il Testastretta 11° da 937 cc, omologato EURO 5, è un motore fluido e regolare ai bassi regimi, per gestire senza esitazioni il traffico urbano, ma è anche energico ai medi -alti regimi per regalare prestazioni elettrizzanti in ogni momento.

Rispetto al precedente 821 cresce in cilindrata, potenza, coppia e cala nel peso (-2,4 kg) per migliorare alla leggerezza della moto e offrire guidabilità. Ora eroga 111 CV a 9.250 giri/minuto con una coppia massima di 9,5 kgm erogata a soli 6.500 giri/minuto, dimostrandosi efficiente e reattivo nella risposta al gas. Grazie alla maggiorazione della cilindrata la coppia è migliorata a tutti i regimi, in particolare a quelli medio bassi, ovvero quelli più utilizzati normalmente su strada e tra le curve.

Questo garantisce prestazioni entusiasmanti oltre una facilità e piacere di guida, supportati anche dal nuovo cambio e dal Ducati Quick Shift Up/Down montato di serie che garantisce cambiate precise e rapidissime, sia in salita sia in scalata, senza l'utilizzo della borsa.
ll Monster è disponibile anche nella versione da 35 kW, per i possessori di brevetto A2.
 


Contattaci per un preventivo personalizzato

1 Specifica la versione

2 Scegli la sede
Ducati

3 Inserisci i tuoi dati

Preso atto del contenuto dell'informativa rilasciata ai sensi dell'art. 13 del RGPD, autorizzo al trattamento dei miei dati personali per le seguenti finalità:

Vedi le nostre Monster nuove pronta consegna

Vedi tutte le Monster

Scopri la promozione presso